Novità

le novità riguardanti il turismo responsabile

Insieme per la rinascita di Riace. Un appello

Posted by on Apr 9, 2019 in foto, Home, Novità | 0 comments

Insieme per la rinascita di Riace. Un appello

Sul caso Riace, facciamo nostro l’appello della Rete dei Comuni Solidali, pubblicato da Comune-info. In fondo, il video della “Ballata di Riace”, composta di recente da Giovanna Marini. Riace ha bisogno di te per far ripartire i progetti sul territorio e permettere al modello Riace di poter continuare ad esistere. Stiamo facendo di tutto per far ripartire il turismo solidale, le botteghe artigianali, il ristorante, la fattoria didattica, per fronteggiare le emergenze: bollette, fornitori, medicinali… Avremo anche una nuova sede per tutto il sistema di accoglienza. Per tutto questo serve ancora l’aiuto di tutti. Insieme a noi Riace rinascerà!  In attesa che le vicende giudiziarie di Domenico Lucano, sindaco di Riace, giungano a termine, la situazione nel piccolo comune calabro è sempre più drammatica. La straordinaria raccolta fondi che Recosol ha attivato la scorsa estate ha permesso di dare una mano in concreto ed è stato possibile garantire un minimo di supporto ai migranti, agli operatori (da oltre un anno senza stipendio) e ha permesso di pagare qualche fornitore e le utenze. È stato, come noto, pubblicato un dettagliato rendiconto ancora visibile sulle pagine della petizione IO STO CON RIACE (lanciata sul sito Change.org). Due anni di mancati contributi costituiscono comunque un credito alto da parte della Prefettura e Ministero verso le associazioni che hanno lavorato e di conseguenza un debito per chi ha fornito i servizi sul territorio. Questi ritardi hanno di fatto messo in ginocchio tutto il progetto. A Riace attualmente ci sono una quarantina di richiedenti asilo che non hanno voluto abbandonare Riace per altre sistemazioni. La loro presenza costituisce uno stimolo per ripartire. Riace deve risollevarsi e in attesa di nuovi progetti (ai quali si sta lavorando), rilanciamo ancora una volta la sottoscrizione che permetterà di traghettare in questi mesi all’uscita dal tunnel di questa esperienza. Il comitato di promozione per la costituzione di una Fondazione dal nome “E’ stato il vento” presentato a gennaio ha raggiunto il suo scopo e ha potuto raccogliere i fondi (100mila euro) necessari per costituire la Fondazione. E’ un punto di partenza importante. A brevissimo ripartirà il turismo solidale, riapriranno le botteghe artigianali, il ristorante, la fattoria didattica per le scuole…e finalmente anche Città Futura, l’associazione da cui è partito tutto il progetto di accoglienza a Riace, tornerà ad avere una sede “cuore” di tutto il sistema di accoglienza. L’acquisto della nuova sede a Palazzo Pinnarò è ormai prossimo, mancano poche migliaia di euro, resta l’emergenza della quotidianità da gestire e c’è ancora bisogno dell’aiuto di tutti, soprattutto ora che le prospettive per l’accoglienza solidale sono sempre più compromesse. Per contribuire a questa impresta epica i dati sono: Rete dei Comuni Solidali IBAN IT49G0501801000000011795150 Causale: “Riace” Per donazioni deducibili: Anthropos IBAN IT43Z0897643530000000003246 Causale: “Riace Raccolta...

Read More

Ritorna il workshop su “Marketing dei territori e turismo sostenibile”, 14-27 marzo 2019

Posted by on Feb 26, 2018 in foto, Home, Novità | 0 comments

Ritorna il workshop su “Marketing dei territori e turismo sostenibile”, 14-27 marzo 2019

Marketing e promozione turistica dei territori Turismo esperienziale per differenziare e qualificare l’offerta di organizzazioni profit e no profit è il workshop gratuito di Agorà che mira a fornire un approfondimento di dettaglio sulla realizzazione operativa di nuovi prodotti turistici esperienziali basati sulla piena sostenibilità, nel rispetto di principi di giustizia sociale ed economica e della tutela dell’ambiente e delle culture. Al termine del seminario viene rilasciato un attestato di partecipazione a chi abbia frequentato almeno il 70% del totale delle ore previste. Per presentare la domanda di partecipazione: http://domandepartecipazione.capitalelavoro.it/default.aspx Il workshop, della durata di 35 ore, si svolge nei giorni: 14, 15, 19, 21 e 27 marzo 2019 (dalle 9:30 alle 13 e dalle 13:30 alle 17) presso Agorà – Scuola del Sociale, via Cassia 472 – Roma. Si può presentare domanda fino alle ore 24:00 del giorno 8 marzo 2019....

Read More

TRAVEL FOR GOOD

Posted by on Mar 7, 2017 in foto, Home, Novità | 0 comments

TRAVEL FOR GOOD

7DaysOfGenius è un evento globale che dal 5 al 12 marzo celebrerà in tutto il mondo la potenza del genio creativo, con un focus speciale quest’anno sulle idee creative che hanno un impatto positivo nella nostra società.  Da New York a Nairobi, da Gerusalemme a Guatemala City, comunità di tutto il mondo si ritroveranno per una settimana per esplorare, dibattere e celebrare idee e innovazioni che hanno il potenziale per migliorare le nostre vite. Il tema di quest’anno è CREATE. FOR GOOD. A Roma lo racconteremo con la Rome Genius Night a Impact Hub Roma, e lo declineremo parlando di WORK, TRAVEL & FOOD con chi, in questi settori, ha fatto dell’impatto positivo il punto di forza del suo business. Una serata di storytelling dedicata alla scoperta di storie di persone che hanno deciso di fare del loro lavoro un mezzo per rendere il mondo un posto migliore. A seguire aperitivo di networking. Il biglietto comprende bicchiere di vino & snack....

Read More

Corso sul turismo responsabile a Pisa, 18/20 novembre

Posted by on Ott 28, 2016 in Novità | 0 comments

Corso sul turismo responsabile a Pisa, 18/20 novembre

Torna il corso di formazione sul turismo responsabile e le attività di AITR. Da venerdì 18 a domenica 20 novembre 2016, il Residence universitario “Le Benedettine” di Pisa ospiterà l’ormai consueta iniziativa della Scuola di formazione dell’Associazione Italiana Turismo Responsabile.  I destinatari? Soci vecchi e nuovi, soggetti appartenenti a organizzazioni nazionali socie di AITR, studenti e operatori interessati ad acquisire un’ottica di sostenibilità e responsabilità nel turismo (è previsto un massimo di 20 partecipanti). Qui il programma completo del corso, i cui obiettivi sono i seguenti: Approfondire la conoscenza del turismo responsabile nel sud del mondo come nei paesi industrializzati Comprendere differenze e affinità con altre forme di turismo “alternative” Conoscere il funzionamento e il ruolo di AITR, che rappresenta la quasi totalità dei soggetti attivi in Italia nel settore Fornire tutti gli elementi utili per conoscere i meccanismi dell’associazione. Ecco, invece, i principali contenuti che saranno esposti durante il corso:  Definizioni e pratiche del turismo responsabile Gli impatti del turismo di massa Esperienze di turismo responsabile nel sud del mondo Centralità della comunità locale per AITR Nuove sensibilità e nuove domande di turismo responsabile, le risposte a livello internazionale Funzionamento dell’Associazione, presentazione degli organi sociali e degli strumenti di comunicazione e condivisione (sulla base del principio “cosa può fare AITR per te e cosa puoi fare tu per AITR”) Sul piano metodologico, saranno adottate modalità didattiche interattive. La metodologia seguita sarà prevalentemente esperienziale, tenderà a valorizzare conoscenze e pratiche dei partecipanti, farà uso di giochi di ruolo e simulazione, attività di gruppo e di sottogruppo, brain-storming e discussioni guidate. A fine corso sarà rilasciato un certificato. La quota di partecipazione è di Euro 120 per soci AITR e per studenti, e di Euro 200 per esterni (la quota include la cena del venerdì e il pranzo del sabato). Si può soggiornare presso il Residence al costo di €35,00 a notte in camera singola. Per più informazioni http://it.residence.unipi.it/home_it/. L’appuntamento è presso il Residence le Benedettine (Lungarno Sidney Sonnino 19, Pisa) alle ore 14:30 di venerdì 18 novembre 2016. Per iscriversi, occorre inviare una mail a scuola@aitr.org indicando nome, cognome e status (socio/studente/esterno) entro mercoledì 2 novembre. Per maggiori informazioni, tel. 051...

Read More

Verità per Giulio Regeni: AITR sospende le attività in Egitto

Posted by on Apr 12, 2016 in foto, Home, Novità | 0 comments

Verità per Giulio Regeni: AITR sospende le attività in Egitto

L’Associazione Italiana Turismo Responsabile, in pieno accordo con i propri soci, ha deciso la sospensione di tutte le attività in Egitto, in particolare, la programmazione di viaggi, fino a quando non sarà chiarita la tragica vicenda dell’omicidio Regeni. L’Egitto è un paese meraviglioso, che offre grandi attrattive culturali e grandi emozioni a chi vi compie un viaggio o vi trascorre una vacanza. Ma un viaggio ed una vacanza non sono possibili in un contesto di dolore e di indignazione. AITR auspica che rapidamente si faccia chiarezza su quanto è accaduto e che l’onesta collaborazione porti alla verità. Ciò permetterà di ristabilire tutte le relazioni, in un quadro di rispetto e fiducia reciproci e, speriamo, anche di sicurezza. Gli operatori turistici aderenti ad AITR hanno già sospeso tutta la loro attività verso l’Egitto. Il Presidente Maurizio...

Read More

Grande successo del circuito “Da Rebibbia ad Aguzzano a piede libero”

Posted by on Feb 27, 2016 in foto, Home, Novità | 0 comments

Grande successo del circuito “Da Rebibbia ad Aguzzano a piede libero”

 Grande successo dell’itinerario realizzato con la fondamentale collaborazione di persone del territorio quali Irene di ACRI- “Gente di Aguzzano”, conoscitrice del parco e del quartiere dal A alla Z, protagonista delle battaglie per la realizzazione del Parco Urbano di Aguzzano, Laura e Luca di InterAlia che lavorano con le scuole per far conoscere il quartiere ai bambini: oltre 30 persone hanno percorso vie, piazze e sentieri di Rebibbia e San Basilio, ascoltando le storie di chi vive la vera Roma, quella delle periferie. Dai murales di Blue e Zerocalcare ai luoghi pasoliniani, dagli orti solidali ai centri socioculturali attivi sul territorio, in primis il Casale Podere Rosa. Nell’ambito del Social Trekking 2016, evento promosso da Walden viaggi a piedi con il patrocinio di AITR – Associazione Italiana Turismo Responsabile, è stato effettuato sabato 20 febbraio un trek urbano solidale, con partenza da Rebibbia per giungere, attraverso il Parco di Aguzzano, al Casale del Podere Rosa, storico centro socioculturale della capitale che da oltre vent’anni propone e persegue modelli alternativi di stili di vita, dove abbiamo degustato i prodotti a km. zero disponibili presso il “bioBar”. Siamo partiti dal capolinea della metro B Rebibbia, per attraversare la storica borgata, i parchi regionali di Aguzzano e Valle dell’Aniene e alcuni quartieri più recenti della periferia romana.  Alla stazione della metro abbiamo ammirato il grande murales disegnato dal noto artista Zero Calcare, che raffigura il “mammut” diventato l’emblema di Rebibbia: è una piccola borgata cresciuta a ridosso dell’omonimo carcere, una sorta di piccolo paese dove ha vissuto per alcuni anni anche Pasolini, la cui casa in via Giovanni Tagliere è stata la prima tappa di questo percorso a piedi, anche se ne abbiamo visto solo l’esterno (l’immobile di proprietà dell’amministrazione comunale viene aperto solo per eccezionali ricorrenze). Da qui abbiamo proseguito fino a giungere ai quartieri sorti negli anni ’80 dove, proprio a seguito degli scavi, venne alla luce un sito straordinario che risale a circa 200.000 anni fa e che costituisce l’ultima testimonianza di una straordinaria serie di depositi pleistocenici che costellavano la bassa valle dell’Aniene, distrutti dall’avanzare della città. Siamo quindi entrati nel Parco Regionale della Valle dell’Aniene, attraversando il Parco regionale di Aguzzano, un esempio di campagna romana sopravvissuta alla cementificazione, caratterizzato da fossi e zone a pascolo. Qui abbiamo incontrato Stefano, direttore del Centro di Cultura Ecologica e ideatore con altri di uno dei primi esempi di orti urbani condivisi con circa 100 piccoli orti e un piccolo frutteto di piante ormai quasi perdute. Passando dal punto informativo del Parco, che ospita una bellissima biblioteca frequentata dai giovani del luogo specializzata sulle tematiche ambientali, siamo arrivati al Casale Podere Rosa, per un aperitivo biologico con prodotti di piccoli agricoltori della campagna...

Read More